Operaio sepolto dal terriccio a Fresagrandinaria, soccorso in eliambulanza

L'uomo, 47 anni, stava effettuando uno scavo nei pressi del cimitero. Soccorso immediatamente dai colleghi, è ricoverato all'ospedale di Pescara

Incidente sul lavoro questa mattina a Fresagrandinaria dove un operaio di 47 anni è rimasto sepolto dal terriccio mentre era impegnato con una ruspa alla riparazione di una conduttura idrica, nei pressi del cimitero.

L'uomo è stato soccorso immediatamente dai colleghi della ditta esterna che operava nello scavo per conto della Sasi. L'operaio è arrivato in elimabulanza all'ospedale di Pescara, dove è stato ricoverato. Non sarebbe in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto questa mattina anche un'ambulanza della Valtrigno e i vigili del fuoco di Vasto. Sull'episodio hanno stilato un rapporto all'autorità giudiziaria i carabinieri della locale stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento