rotate-mobile
Cronaca Francavilla al Mare

Operai intossicati dal monossido di carbonio: trasferiti al Centro iperbarico

Un 65enne di Francavilla e un 39enne di Pescara si sono sentiti male mentre erano al lavoro in un cantiere questa mattina

Due operai sono rimasti intossicati a causa del monossido di carbonio mentre erano al lavoro in un cantiere privato in via Tirino a Pescara.

P.G., 39 anni residente a Pescara, e F.G., 65 anni residente a Francavilla, si sono sentiti male nella tarda mattinata di oggi: uno è svenuto, mentre l'altro lamentava nausea e cefalea.

Un collega ha allertato il 118 per trasportarli in ospedale. Successivamente i due operai sono stati trasferiti al Centro iperbarico di Fano, nelle Marche.

Secondo una prima ricostruzione, il monossido di carbonio sarebbe fuoriuscito da un macchinario. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai intossicati dal monossido di carbonio: trasferiti al Centro iperbarico

ChietiToday è in caricamento