rotate-mobile
Cronaca San Giovanni Teatino

Open Day silenzioso alla Scuola Civica Musicale per don Bonifacio

"Era doveroso per noi partecipare al lutto per la scomparsa di un uomo così importante per la comunità" sottolinea il direttore artistico Giuliano Mazzoccante. Il 31 ottobre la Scuola riprende le sue attività

Open Day silenzioso martedì 28 ottobre alla Scuola Civica Musicale, in segno di rispetto per don Bonifacio, il parroco scomparso a 63 anni dopo una lunga malattia.

"Era doveroso per noi partecipare al lutto per la scomparsa di un uomo così importante per la comunità” sottolinea il direttore artistico Giuliano Mazzoccante “ma abbiamo preferito far entrare in ogni caso nella Scuola Civica ragazzi e famiglie, per uno spirito di accoglienza che don Bonifacio avrebbe apprezzato”. Sessanta bambini di Sambuceto con le loro famiglie hanno partecipato all'iniziativa: i docenti non hanno suonato come previsto, ma i bambini hanno per la prima volta provato la sensazione di prendere in mano uno strumento.

Domani, 31 ottobre, la Scuola Civica Musicale in piazza San Rocco ricomincia le sue attività: pochi giorni fa l'amministrazione ha nominato il nuovo presidente Stefano Francano, mentre le lezioni saranno guidate come sempre dal direttore Mazzoccante.  Il 26 settembre scorso l'amministrazione ha approvato un nuovo Regolamento per la Scuola Civica Musicale: l'ambizione è di farla diventare il cuore culturale di San Giovanni Teatiino.

"Particolare importanza” sottolinea Mazzoccante “sarà data alla formazione di un coro di voci bianche, alla formazione di un'orchestra giovanile costituita dagli allievi della scuola civica, ed ai corsi musicali per adulti e pensionati”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open Day silenzioso alla Scuola Civica Musicale per don Bonifacio

ChietiToday è in caricamento