menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

One billion rising: flash mob a Chieti contro la violenza sulle donne

Il 13 e il 14 febbraio in centro e allo Scalo si danza contro la violenza sulle donne, partecipano diverse scuole. Il Soroptimist presenta un'app per lo smartphone per la sicurezza della donna

Anche quest’anno Chieti partecipa a “One Billion Rising –Svegliati, balla, partecipa”: la manifestazione mondiale contro la violenza sulle donne ideata dalla scrittrice e drammaturga statunitense Eve Ensler, fondatrice del movimento V-Day.
Il consueto flash mob di danza si svolgerà venerdì 13 febbraio alle 11 sotto i portici di corso Marrucino e alle 18,30 in piazzale Marconi. Partecipano gli istituti scolastici superiori "Ipsia Pomilio", “Itis Luigi di Savoia", Liceo Classico “G.B. Vico”, Liceo Coreutico, Liceo Artistico, e le associazioni sportive Palestra Sporting Center Levante, ASD Ginnastica Athena. Sabato 14 febbraio alle 10 si replica nella sede della Camera di Commercio presso il Foro Boario.

Il Comune di Chieti partecipa nell'ambito del progetto “365 Giorni NO alla violenza contro le donne” con la Commissione Pari Opportunità e il tavolo di “Chieti più al femminile”, di cui fanno parte Se Non Ora Quando?, Cna, Acli, Club Lions, Cooperativa Alpha, Croce Rossa Italiana, Inner Wheel e Prospettiva Donna.

Sempre nell’abito della lotta contro la violenza di genere, domattina il Soroptmisit di Chieti presenterà in una conferenza stampa la nuova applicazione gratuita per smartphone S.H.A.W., pensata per la sicurezza delle donnE.
    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento