Cronaca Vasto

Vasto Marina: finanziere uccide la moglie, poi si toglie la vita

Tragedia a Vasto Marina: Nicola Desiati ha scaricato la sua calibro 9 per ammazzare la moglie, Mirella La Palombara, poi si è sparato al cuore. L'allarme è stato lanciato dai genitori della donna

Uxoricidio e suicidio a Vasto Marina. Un finanziere, Nicola Desiati, 47 anni, ha sparato alla moglie, Mirella La Palombara, 43, poi si è tolto la vita con la pistola d'ordinanza. E' accaduto venerdì a Vasto Marina, nel condominio 'Neptunia', dove la coppia viveva insieme da sei anni.

L'allarme era stato lanciato nel pomeriggio dai genitori della donna, preoccupati perchè da diverse ore non riuscivano a mettersi in contatto con la figlia. Nell'appartamento, situato a ridosso della linea ferroviaria, i Vigili del Fuoco per entrare hanno dovuto sfondare una finestra.

Dentro casa, il cadavere dell'uomo era sul divano a pochi metri dal corpo della moglie, entrambi avvolti da una pozza di sangue. Mirella La Palombara sarebbe stata colpita da dodici colpi di una pistola calibro 9, che il militare avrebbe scaricato in preda all'ira, riservando l'ultimo colpo a se stesso, in direzione del cuore. 

Le poche famiglie che risiedono nel condominio non hanno udito alcun rumore. Si sono accorti della tragedia solo all'arrivo della Polizia e dell'ambulanza del 118. Una coppia normale, sposata da 6 anni e senza figli, un gesto incomprensibile a detta dei colleghi, che descrivono il finanziere come una persona amante della vita e dello sport.

Desiati era appuntato scelto e da anni prestava servizio nella caserma della Guardia di Finanza a Chieuti, in provincia di Foggia, la moglie era impiegata alla Gissi Confezioni in Val Sinello. 

Per l'esame sui due cadaveri sono intervenuti sul posto il medico legale Pietro Falco e il dottor Franco Parente. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore presso il Tribunale di Vasto, Giancarlo Ciani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto Marina: finanziere uccide la moglie, poi si toglie la vita

ChietiToday è in caricamento