rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Francavilla al Mare

Omicidio di Pescara, la vittima aveva lo studio da architetto a Francavilla al Mare

A essere raggiunto e ucciso da alcuni colpi di pistola è stato Walter Albi, professionista di 66 anni: gravemente ferito l'uomo che era con lui, Luca Cavallito, ex calciatore di 48 anni

È Walter Albi, un architetto di Pescara di 66 anni con lo srtudio professionale a Francavilla al Mare, la vittima dell'omicidio efferato accaduto nella serata di ieri, lunedì 1 agosto, lungo la strada parco nel capoluogo adriatico.
Come riferisce IlPescara, una tranquilla serata di inizio agosto si tinge improvvisamente di sangue e si trasforma in una tragedia con un uomo incappucciato che entra in un bar e scarica diversi colpi di pistola contro due uomini seduti a un tavolino. 
Uno muore praticamente sul colpo mentre l'altro viene trasportato in gravi condizioni nel pronto soccorso dell'ospedale.

Mentre l'assassino, eseguito il suo compito (a tutti gli effetti è sembrata un'esecuzione in piena regola) va via così come era arrivato, a bordo di uno scooterone.

Nel frattempo il panico nella zona diventa generale, con persone che urlano terrorrizzate, altre che scappano, altre che restano attonite davanti a quella scena raccapricciante con due corpi stesi sul pavimento circondati dal sangue. La proprietaria del bar, pur sotto shock e nascosta sotto a un tavolino è la prima che riesce a chiamare i soccorsi. Sul posto, nel giro di poco, arrivano polizia, carabinieri, polizia locale e ambulanze del 118. I soccorritori, per una delle due vittime, Walter Albi, architetto pescarese 66enne con lo studio a Francavilla al Mare, non possono far altro che constatare l'avvenuto decesso. Per l'altro, l'ex calciatore Luca Cavallito, 48 anni, è partita la corsa disperata verso l'ospedale dove sarebbe stato operato d'urgenza visti i tre colpi d'arma da fuoco che l'hanno raggiunto al volto, al torace e a una spalla. 

Al momento dalla Procura di Pescara e dalla questura (la polizia si occupa delle indagini), nessuna notizia ufficiale è stata diramata riguardo ai dettagli di quello che sembra un regolamento di conti avvenuto in mezzo a decine di persone e a due passi da un centro giochi per bambini nel quale era in corso una festa. È in corso la caccia all'uomo per provare a individuare il responsabile di un omicidio e di un tentato omicidio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Pescara, la vittima aveva lo studio da architetto a Francavilla al Mare

ChietiToday è in caricamento