menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monia uccisa per mille euro di affitto non pagato

Emergono ulteriori dettagli sull'omicidio della psicologa 45enne di Pescara, uccisa nell'appartamento di via Monte Sirente. L'inquilino avrebbe confessato

Monia Di Domenico è stata uccisa per un debito di circa mille euro contratto dall’affittuario, trasformatosi nel suo omicida.

La lite con Giovanni Iacone, 48 anni, che occupava quell’appartamento in via Monte Sirente a Francavilla è degenerata. L’uomo, ascoltato ieri sera in caserma dal pm Falasca, avrebbe confessato ed ora è in stato di arresto.

Emergono ulteriori dettagli sull'omicidio della psicologa 45enne di Pescara, originaria di Corropoli (Te) che lavorava a Villa Serena.

La lite è nata per la morosità dell’uomo nel pagamento del canone di affitto: Iacone, cuoco disoccupato con lavori saltuari, non aveva saldato le ultime mensilità. Ieri pomeriggio dopo le 17 Monia era andata a sollecitare il pagamento, l’indomani sarebbe partita per Parigi.

Ma la discussione sarebbe terminata in tragedia in seguito a un colpo subito all’altezza della testa, sferrato con un corpo contundente, forse un sasso. Il  colpo letale sarebbe stato inferto con un’arma da taglio o un vetro affilato.

Subito dopo l’inquilino avrebbe tentato di occultare il cadavere della proprietaria di casa, nascondendolo in soffitta. A lanciare l’allarme sono stati alcuni vicini di casa dell'appartamento sito al civico 65 di via Monte Sirente, richiamati dalle grida disperate.

Subito dopo sul luogo del delitto sono giunti il medico legale, i carabinieri della stazione di Francavilla al Mare agli ordini del comandante Antonio Solimini, e della Compagnia di Chieti, coordinati dal maggiore Federico Fazio, il sostituto procuratore della Repubblica di Chieti, Giuseppe Falasca.

Nei prossimi giorni verrà eseguita l’autopsia sul corpo della donna. L’appartamento di Francavilla è stato posto sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento