menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ristoratore vastese ucciso in Germania, chi è stato?

Domenico Battista è stato ucciso davanti al suo ristorante a Nierstein. La polizia tedesca ha arrestato un 36enne italiano che conosceva la vittima. La famiglia chiede la verità

Chi ha freddato a colpi di pistola Domenico Antonio Battista davanti al suo ristorante a Nierstein e perchè?

Se lo chiedono in tanti a Vasto in queste ore in cui si attendono i risultati completi dell'autopsia. Battista, 51 anni, è stato ucciso sabato notte davanti al locale 'La casa'  che gestiva da 17 anni assieme al fratello Mario, interrogato ieri dalla polizia. Uno dei colpi lo avrebbe raggiunto al cuore ferendolo mortalmente.

La polizia tedesca ha arrestato un 36enne italiano. A quanto si apprende quest'ultimo conosceva la vittima e non lavorava nel locale. Ma la procura non esclude un tentativo di rapina finito male.

Battista era originario di Lentella, entroterra del Vastese, la sua famiglia ora vive a Vasto dopo che suo padre Egidio e sua madre Concetta erano partiti agli inizi degli anni '60 alla volta della Germania a Magonza, a circa 20 chilometri da Nierstein. Qui il ristoratore viveva con la compagna

Da ieri nell'abitazione di famiglia in via Sant'Anna a Vasto c'è un via vai di parenti e amici accorsi a dare conforto a mamma Concetta e alla sorella di Domenico, Marcella, mentre il padre aspetta in Germania con l'altro figlio Mario.

A testimoniare quanto il ristoratore fosse benvoluto anche nella cittadina della Renania, è stata la veglia spontanea tenutasi a Nierstein in sua memoria domenica scorsa. "Era l'anima dell'azienda di famiglia, anche quando il locale era pieno dava sempre a tutti una bella parola", ha detto un abitante di Nierstein a un cronista tedesco. Non è ancora certa la data, ma i funerali di Domenico Battista saranno celebrati a Vasto nella parrocchia di Santa Maria Maggiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento