Cronaca Vasto

Omicidio Di Tullio, un anno e quattro mesi al cacciatore che sparò

Il 60enne patteggia la pena a sedici mesi per l'omicidio colposo di Gabriele Di Tullio, suo compaesano, ucciso a fine luglio nei campi di Casalbordino da un colpo di fucile

E' stato condannato a un anno e quattro mesi F.T., l'uomo che quest'estate uccise a Casalbordino Gabriele Di Tullio con un colpo di fucile, dopo aver scambiato i suoi movimenti al buio, come ha sempre sostenuto,  per quelli di un cinghiale.

Ieri davanti al Tribunale di Vasto il bracconiere ha patteggiato la pena per omicidio colposo. E' stato invece assolto per omissione di soccorso.

Di Tullio, 54 anni, vedovo e padre di due figlie giovani morì dissanguato a fine luglio dopo che fu colpito da F.T. mentre era intento a raccogliere pannocchie in un campo di mais.

 

Potrebbe interessarti: http://www.chietitoday.it/cronaca/gabriele-di-tullo-cadavere-casalbordino-30-luglio-2012.html
Leggi le altre notizie su: http://www.chietitoday.it/ o seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ChietiToday/252983314738998

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Di Tullio, un anno e quattro mesi al cacciatore che sparò

ChietiToday è in caricamento