rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Vasto

Vasto, uccise i genitori con 111 coltellate: condannato a vent'anni

A novembre 2012 l'omicidio dei genitori Emidio Del Vecchio (78 anni) e Adele Tumini (75) nella loro abitazione di via Anghella. Il pm aveva chiesto l'ergastolo

E’ stato condannato a 20 anni di carcere Marco Del Vecchio, il 39enne vastese dichiarato colpevole dell'omicidio dei genitori Emidio Del Vecchio (78 anni) e Adele Tumini (75), assassinati che il 18 novembre 2012 nella loro casa in via Anghella a Vasto con 111 coltellate.

Il pm aveva chiesto l'ergastolo, ma il giudice ha optato per una condanna a 30 anni, con riduzione della pena di un terzo e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici, oltre alla trasmissione degli atti alla Procura e il risarcimento del danno, da quantificare in separata sede. Le motivazioni della sentenza si potranno conoscere tra 90 giorni.

La sorella e il fratello di Marco Del Vecchio, Nicoletta e Osvaldo, si sono costituiti parte civile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, uccise i genitori con 111 coltellate: condannato a vent'anni

ChietiToday è in caricamento