menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ombrina, il Comune di Fossacesia davanti al Consiglio di Stato

Il Comune di Fossacesia prosegue la battaglia giudiziaria. Il 3 febbraio si discuterà il ricorso della società petrolifera davanti al Consiglio di Stato

La Giunta Comunale di Fossacesia si rivolge al Consiglio di Stato per opporsi al ricorso presentato dalla Rockhopper Italia Spa (già Medoil Gas Italia Spa) avverso la sentenza del TarLazio che bloccava l’iter autorizzativo della piattaforma petrolifera Ombrina Mare.

Il Tar Lazio aveva respinto il ricorso presentato dalla società petrolifera contro il Ministero dell’Ambiente che aveva richiesto un supplemento di procedura istruttoria per il progetto di trivellazione. Il prossimo 3 febbraio si terrà l’udienza di trattazione della domanda cautelare nell’appello proposto dalla società.

"No all’estrazione di idrocarburi sulla nostra costa- tuona il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio,- quando ero Presidente della Provincia ho presieduto e coordinato una task force di tecnici e giuristi per contrastare l’installazione della piattaforma petrolifera, attesa la sua indiscutibile invasività nel contesto di pregio ambientale e naturalistico della nostra Costa. La storia dell'Abruzzo va e deve andare in un'altra direzione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento