menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oggi i funerali di Angelucci, morto in un incidente in Turchia

La salma è arrivata in Abruzzo ieri sera. Per tutta la mattina la camera ardente resterà aperta al Mediamuseum di Pescara

E' arrivata in Abruzzo ieri sera la salma di Alessandro Angelucci, il docente di 34 anni scomparso la scorsa settimana in Turchia, durante un'escursione. Dalle 9.30 di oggi (martedì 7 giugno) la camera ardente resterà aperta al Mediamuseum di Pescara, in piazza Alessandrini, mentre i funerali del giovane, originario di Lanciano, si terranno oggi, alle 16.30, nella cattedrale pescarese di San Cetteo. 

Martedì scorso l'uomo, in Turchia per il progetto Erasmus plus, è precipitato per 15 metri in un burrone, probabilmente a causa delle scarpe bagnate. Un volo che non gli ha lasciato scampo. 

Nato a Lanciano, diplomato al liceo classico d'Annunzio di Pescara, Angelucci aveva conseguito il dottorato di ricerca in Storia medievale all'università di San Marino. In Abruzzo era assai noto nell'ambiente culturale
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento