Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Vasto

Vasto, offese Materazzi su Internet: udienza rinviata a gennaio

I legali del vastese querelato dal calciatore per offese via web, si sono opposti alla lettura del verbale della precedente udienza, perchè è cambiato il giudice. Il calciatore dovrà tornare in aula a gennaio 2012

Nel 2008 il calciatore Marco Materazzi querelò N.P., impiegato quarantaseienne di Vasto, per aver scritto frasi offensive nei suoi confronti su un sito web. Secondo l'accusa quelle parole e quei filmati postati dal vastese ledevano la dignità del giocatore, che si costituì parte civile attraverso l’avvocato Luigi Masciulli e fece oscurare il sito dalla Polizia postale.

Udienze al vetriolo per N.P. e cori da stadio da parte dei tifosi neroazzurri che accorrevano fuori dal Tribunale di Vasto hanno scandito questi mesi.

Ieri (25 ottobre) davanti al giudice monocratico, il presidente Antonio Sabusco, che aveva rilevato il collega Paolo Di Croce, trasferito a Campobasso, avrebbe dovuto leggere il verbale della precedente udienza, ma i legali dell'imputato si sono opposti, sostenendo che dal momento in cui cambia il giudice, la parte lesa debba tornare a deporre in aula.

Risultato: l’ex difensore dell'Inter dovrà tornare al Tribunale di Vasto nella prossima udienza, fissata per il 24 gennaio 2012.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, offese Materazzi su Internet: udienza rinviata a gennaio

ChietiToday è in caricamento