Cronaca Centro Storico / Corso Marruccino

La protesta, i teatini occupano il palazzo della Provincia

Il comitato in difesa della Provincia di Chieti questo pomeriggio alle 16 ha iniziato l'occupazione pacifica nell'atrio del palazzo. Si raccolgono adesioni in vista della manifestazione di mercoledì a Roma

Questo pomeriggio ale 16 è iniziata l'occupazione pacifica dell'atrio della Provincia di Chieti da parte del Comitato in difesa della Provincia.

Decine tra cittadini, professionisti, rappresentanti del mondo scolastico nei prossimi tre giorni si avvicenderanno in nome del capoluogo teatino.  L’orario di inizio della protesta non è stato casuale: qualche piano più in alto, nello stesso momento, iniziava un convegno avente per ospiti il presidente emerito della Regione Giovanni Pace, il prefetto, il sindaco di Chieti. Mentre l’atteso Governatore Gianni Chiodi non è arrivato.

Accanto a chi difendeva al microfono la storia e la memoria del capoluogo e della sua provincia dalla manovra governativa e dalla burocrazia, c’era chi raccoglieva le adesioni per la grande manifestazione in programma mercoledì 5 a Roma. Al momento sono due i pullman che partiranno da Chieti alla volta del Senato per chiedere ai gruppi politici di essere ascoltati. Si incontreranno con gli altri due comitati gemelli di Avellino e Frosinone. Un autobus sarà occupato da una delegazione di studenti dell’ITCG “Galiani”.  

Per partecipare alla manifestazione di martedì occorre rivolgersi ai coordinatori del Comitato direttamente nell’atrio della Provincia oppure chiamare il numero 388 8931953. I pullman partiranno dal Terminal Bus alle 12,30 circa. Chi non parte resterà al presidio.

Intanto su corso Marrucino ci si prepara a trascorrere la serata tra le mura di quel palazzo antico che rischia la soppressione. A circondare gli occupanti ci sono diversi  pannelli in cui si elencano  tutti i numeri e i motivi per i quali Chieti è e deve restare capoluogo di provincia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protesta, i teatini occupano il palazzo della Provincia

ChietiToday è in caricamento