Cronaca

Dall'Abruzzo a Forlì per perseguitare la ex: si piazza a casa sua, le ruba i soldi e la picchia

La ragazza ha incontrato una volante e ha attirato l'attenzione degli agenti, a cui ha raccontato ciò che stava accadendo. Il giovane abruzzese è stato allontanato dalla città

Era arrivato a Forlì per vedere la ex ragazza e si è stablito, non invitato, nel suo appartamento. Poi, oltre a rubarle i soldi e le chiavi, è arrivato a picchiarla. 

Per questo un 23enne abruzzese è stato denunciato per lesioni personali, estorsione, danneggiamento e ricettazione.

Come racconta ForlìToday, una giovane ha richiamato con gesti evidenti l'attenzione di una volante dell'ufficio prevenzione generale di passaggio. 

Agli agenti la ragazza, ospite di una struttura di accoglienza, ha raccontato che da qualche giorno era stata raggiunta a Forlì dal suo ex, che aveva preso possesso del suo appartamento pretendendo di restare in sua compagnia.

Dopo essersi impossessato di denaro, carte di credito e chiavi di casa, il giovane avrebbe picchiato la ragazza. 

Gli agenti hanno rintracciato poco distante l’uomo, trovato con una somma di denaro, la carta di credito e le chiavi che, come aveva raccontato la vittima, le erano stati sottratti il giorno prima.

Il giovane, dopo la denuncia, è stato allontanato dalla città, mentre la ragazza è stata affidata ai responsabili della struttura di accoglienza affinché venisse collocata in luogo protetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Abruzzo a Forlì per perseguitare la ex: si piazza a casa sua, le ruba i soldi e la picchia

ChietiToday è in caricamento