rotate-mobile
Cronaca

Freddo: dal 15 novembre gomme termiche o catene a bordo, i tratti principali

L'obbligo fino al 15 aprile 2015 o anche dopo in caso di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. In quali tratti stradali sono obbligatori e i consigli per montare pneumatici invernali alla propria auto

Dal 15 novembre 2014 al 15 aprile 2015 nel Comune di Chieti vige l’obbligo di catene o pneumatici da neve a bordo delle autovetture.

L’OBBLIGO SULLE STRADE PRINCIPALI Queste sono le principali strade in Abruzzo dove in tale periodo sarà obbligatorio avere gomme termiche o catene: raccordo Autostradale 12 Chieti-Pescara, strada statale 5 Via Tiburtina Valeria, strada statale 16 Adriatica  (da Martinsicuro, provincia di Teramo a  Montesilvano e da Ponte Foro a S. Salvo Marina), strada statale 16 in direzione del Porto di Pescara, strada statale 650 di Fondo Valle Trigno (da località Madonna del Canneto, al confine tra Abruzzo e Molise a San Salvo Marina), strada statale 652 di Fondo Valle Sangro  (da Castel di Sangro a Fossacesia), strada statale 714, ex strada statale 17 – Variante di Rocca Pia. L`obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

CAMBIO GOMME: I CONSIGLI  La circolazione stradale con pneumatici invernali in deroga alla regola generale è consentita a partire dal 15 ottobre e sino al 15 maggio, cioè un mese aggiuntivo sia all’inizio che al termine del periodo di vigenza delle ordinanze, al fine di consentire l’effettuazione del montaggio/smontaggio ed essere in regola con le leggi vigenti.  

E’ possibile montare pneumatici invernali (M+S) o pneumatici estivi  entrambi con le caratteristiche riportate nella carta di circolazione. In quest’ultimo caso è necessario avere a bordo dispositivi di aderenza adatti ai pneumatici montati, ovvero catene. E’ possibile montare pneumatici invernali con codici di velocità inferiori a quanto indicato in carta di circolazione fino ad un minimo di “Q” (160 Km/h). In tale caso, sarà cura del rivenditore specialista applicare una targhetta monitoria che indichi la velocità massima consentita, ricordando così visivamente all’automobilista di rispettare sempre  tale limite.

Presso i gommisti specializzati è in distribuzione a partire dalla fine del mese di settembre un depliant informativo che fornisce informazioni di dettaglio per trascorrere “Un inverno in sicurezza ed in regola”.
Tale depliant è stampabile anche dal sito www.pneumaticisottocontrollo.it doveè stata creata un’apposita “Area ordinanze”, in cui è possibile scaricare le Ordinanze vigenti sul territorio italiano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freddo: dal 15 novembre gomme termiche o catene a bordo, i tratti principali

ChietiToday è in caricamento