Coronavirus: Fossacesia assume un nuovo vigile per intensificare i controlli e consegna la spesa a casa

Il monito del sindaco Di Giuseppantonio ai suoi concittadini, affinché stiano a casa e rispettino le regole

Il sindaco Di Giuseppantonio

"Dobbiamo stare a casa e dobbiamo rafforzare i controlli sul territorio comunale affinchè la gente capisca che per sconfiggere il virus l’unica cosa che abbiamo il potere di fare è stare a casa”. Questo è il monito partito dal primo cittadino di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, al termine della riunione che si è tenuta in Comune alla presenza del sindaco, del vice sindaco Maria Angela Galante, dell’assessore alla sicurezza Giovanni Finoro, dell’assessore ai Lavori Pubblici Danilo Petragnani, del consigliere comunale delegato alla Protezione civile Umberto Petrosemolo, del comandante dei Carabinieri di Fossacesia, Tommaso Panico e del comandante della polizia locale Fiorenzo Laudadio.

Nel corso dell’incontro si è stabilita l’assoluta necessità di provvedere a controlli ferrei, attuati in sinergia fra i carabinieri di Fossacesia e la polizia locale, per l’assoluto rispetto di quanto previsto al riguardo dal decreto del Presidente del consiglio dei ministri.

"È uno sforzo immane quello che stiamo facendo – prosegue il primo cittadino Enrico Di Giuseppantonio – perché il personale è poco e siamo in uno stato di vera emergenza. Per questa ragione abbiamo deciso di provvedere ad assumere un altro vigile, già a partire dalla prossima settimana, affinchè si riesca davvero a fare quanto in nostro potere, ossia a far rispettare ai nostri cittadini l’obbligo di stare a casa”.

Si è stabilito inoltre di attivare il servizio Sos Covid 19, al quale le persone in stato di bisogno potranno rivolgersi per l’acquisto di beni di prima necessità che saranno consegnati al proprio domicilio, rispettando tutte le distanze previste dalle norme. Per accedere al servizio, bisogna contattare il numero 346/6767634, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il Comune, nell’ambito delle sue competenze, è presente nei compiti di vigilanza e controllo e resta sempre aggiornato, provvedendo a informare costantemente i cittadini – conclude Di Giuseppantonio - Siamo in continuo contatto con la Asl, la Regione, la Prefettura, le Forze dell’Ordine, l’Anci ed il tutto per contenere il più possibile questa emergenza. Vi chiedo, ancora una volta, in qualità di sindaco, di dare una mano a noi, a tutto il personale sanitario che in questi giorni sta mettendo la propria vita a nostro servizio, a tutte le Forze dell’ordine, semplicemente stando a casa. Vi prego, state a casa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Il Comune di Atessa assume 5 impiegati a tempo indeterminato: bando e scadenza

  • Crea scompiglio e infastidisce i clienti in un bar a Chieti Scalo: arrestato 36enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento