rotate-mobile
Cronaca

Nuovo ospedale, D’Alfonso vuole velocizzare i tempi

Incontro in Regione con direttore sanitario e l'associazione temporanea di imprese per velocizzare e concludere le procedure amministrative

Mentre si invocano le dimissioni del direttore sanitario della Asl di Chieti, Pasquale Flacco, il presidente della Regione punta a concludere alla svelta le procedure amministrative per la realizzazione del nuovo ospedale clinicizzato "Santissima Annunziata". Di questo si è parlato ieri in Regione nel corso dell’incontro tra questi ultimi e il direttore del Dipartimento regionale Salute e Welfare, Angelo Muraglia. 

D'Alfonso ha ribadito l'importanza di concludere in tempi brevi le procedure amministrative per la ricostruzione del nuovo ospedale “a causa delle problematiche strutturali che da tempo interessano l'immobile, come certificato dal Ctu nominato dal Tribunale di Chieti. Per agevolare gli adempimenti burocratici – ha detto -  la Asl di Lanciano-Vasto-Chieti ha incaricato un consulente legale per riconsiderare gli effetti amministrativi prodotti dalla delibera regionale n. 133 del 2016”.
All'incontro hanno partecipato anche i rappresentanti dell'Ati che ha proposto alla Asl la realizzazione del nuovo ospedale teatino attraverso un project financing. 
 

MONTICELLI REPLICA A MARCOZZI SULL’OSPEDALE  - Intanto sull’ospedale di Chieti il presidente della Commissione politiche europee del Consiglio regionale, Luciano Monticelli ha replicato alla consigliera Sara Marcozzi (M5S)  che ha scritto all’Anticorruzione, alla Corte dei Conti e al Cipe per chiedere il blocco del project financing. “La consigliera Marcozzi può scrivere a chi vuole, ma otterrà un solo risultato: ricevere la conferma che il percorso amministrativo seguito dalla Giunta D’Alfonso in merito all’ospedale di Chieti è limpido e lineare – afferma Monticelli - Basta leggere il contenuto della delibera n. 133 del 4 marzo scorso, con la quale si è disegnata la procedura per arrivare alla dichiarazione di pubblica utilità, e si capirà chiaramente che è in corso una verifica puntuale e scrupolosa di ogni aspetto riguardante il progetto”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ospedale, D’Alfonso vuole velocizzare i tempi

ChietiToday è in caricamento