menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi centri commerciali, il Comune incontra le associazioni

Ma l'assessore Di Biase annuncia: "Nessuna possibilità di fermare i lavori, le autorizzazioni risalgono ad amministrazioni precedenti"

Mentre la città e le associazioni dibattono sull’opportunità o meno di realizzare nuovi punti vendita di grande distribuzione sul territorio comunale, il Comune convoca una riunione con i rappresentanti del Wwf e delle associazioni di categoria. E questa mattina (mercoledì 17 febbraio) c’è già stato un primo incontro informale con i commercianti di via Pescara

“L’obiettivo - spiega l’assessore al Commercio Carla Di Biase - oltre che chiarire gli aspetti tecnico procedurali, è confrontarsi a tutto campo sulla materia, in modo da giungere a una soluzione condivisa nei limiti dell’autonomia del Comune rispetto alla legge regionale sul Commercio”. 

Pochi giorni fa, proprio il Wwf aveva definito “un assalto” il progetto di quattro nuovi grandi supermercati. E ieri (martedì 16 febbraio), con l’avvio dei lavori in via Pescara, nell’ex capannone delle Poste, alcuni residenti avevano lamentato dell’impossibilità di parcheggiare e di problemi alla viabilità. 

Ma il Comune non fa dietrofront e precisa che “non si tratta dell’apertura di centri commerciali, ma di quattro supermercati discount, di cui solo uno per la media distribuzione, in via Pescara”. 

“Gli accordi di variante urbanistica - precisa l’assessore Di Biase - risalgono ad amministrazioni precedenti. Le quattro strutture sorgeranno dove già era prevista una possibilità edificatoria”. Nessuna possibilità, dunque, di impedire la costruzione dei supermercati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento