menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di Natale all'addiaccio sulla Majella: avventura a lieto fine per due escursionisti

I due, lei di Lanciano, lui di San Vito Chietino, sono rimasti bloccati in quota a 1500 metri in prossimità di Cima della Stretta dopo essere incappati in una zona particolarmente impervia

Non la dimenticheranno tanto facilmente questa vigilia di Natale l'uomo e la donna che hanno trascorso la serata di ieri sulle cime della Maiella. I due, lei di Lanciano, lui di San Vito Chietino, sono rimasti bloccati in quota a 1500 metri in prossimità di Cima della Stretta dopo essere incappati in una zona particolarmente impervia.

La presenza della neve e il terreno accidentato, caratterizzato da forti pendenze che hanno reso necessario anche da parte dei soccorritori l'uso della corda, hanno fatto sì che i due escursionisti, stanchi e spaventati, non fossero più in grado di proseguire. I due escursionisti sono stati recuperati dai tecnici del Soccorso alpino in buone condizioni di salute e accompagnati a valle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento