La “lezione” di nonna Maria, a 84 lavora ai ferri per aiutare l'Ail

Maria Domenica Di Paolo realizza allegri e coloratissimi cappelli, sciarpette e scarpette di lana per bambini che vende devolvendo il ricavato a favore della onlus

Maria Domenica Di Paolo

Ogni anno sferruzza per aiutare l’Ail Pescara-Teramo e, nonostante non sia più una “giovinetta” visto che ha 84 anni, riesce a realizzare allegri e coloratissimi cappelli, sciarpette e scarpette di lana per bambini, che vende devolvendo il ricavato a favore della onlus. La straordinaria e instancabile nonnina si chiama Maria Domenica Di Paolo ed è di San Martino sulla Marrucina. Ha un cuore grande che, unito alla maestria nel lavoro a maglia, le consente di realizzare creazioni in lana per i più piccoli che espone in occasione di mercatini rionali, avvalendosi dell'aiuto di una nipote.

Nonna Maria allestisce il banchetto con gli indumenti e aggiunge un cartello in cui avvisa i clienti che l'incasso sarà donato all'Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma. Le sue fantasiose creazioni, visto anche il costo contenuto (10 euro l'una), vengono apprezzate e acquistate in poche ore. Concluso il giro dei mercatini, Maria consegna quanto raccolto all'associazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così ha fatto nei giorni scorsi recandosi alla Casa Ail di Pescara, dove ha donato l'incasso, 450 euro, al presidente della sezione interprovinciale dell'Ail Pescara-Teramo, Domenico Cappuccilli. “Maria Domenica è una persona davvero straordinaria che ogni anno lavora instancabilmente per dare il suo prezioso contributo alla nostra associazione - ha affermato Cappuccilli - La ringrazio dal profondo del cuore per quanto fa per noi ed estendo il mio ringraziamento anche a coloro che, acquistando un dono per i bambini, ci hanno sostenuto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

  • Coronavirus: cinque nuovi casi oggi in Abruzzo, nessuno in provincia di Chieti, ma si registra un decesso

  • Le scuole teatine ripartono in sicurezza: nessun ingresso scaglionato per i 5 mila alunni

Torna su
ChietiToday è in caricamento