menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

108 anni per nonna Amelia. A San Giovanni Teatino l'elisir di lunga vita

E' originaria di Chieti, qualche acciacco ma è in buona salute. Grande festa presso la residenza anziani di Villa San Giovanni

La città di San Giovanni Teatino sembra custodire l’elisir di lunga vita. Martedì Anna Di Palma ha soffiato sulle sue 103 candeline oggi, invece, grande festa presso la residenza anziani di Villa San Giovanni. 

Per la signora Amelia Mancini gli anni sono 108 anni, qualche acciacco ma in buona salute. Un grande traguardo per la nonna teatina, vedova di Mario Lemme e nata a Chieti il 22 febbraio 1910, un figlio in Svizzera e tre nipoti. 

“Una donna di grande temperamento. Carattere che ne ha segnato la lunga vita – racconta la nipote Marisa – ha lavorato in una manifattura per tabacchi, in casa era precisa e ordinata e amava ricamare ad uncinetto”. 

La signora Mancini in Italia è al 93° posto per longevità ed al quarto in Abruzzo in questa speciale classifica. 

Alla ricorrenza hanno partecipato anche il sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci e il vicesindaco Giorgio Di Clemente che ad Amelia hanno portato un bellissimo mazzo di fiori, con la dedica particolare: "108 baci del Sindaco Marinucci".

In questa giornata speciale la signora Amelia è stata circondata dall'affetto degli ospiti della residenza, di tutto il personale e della direttrice Daniela Di Santo che le hanno fatto preparare una splendida torta con tre candeline: a forma di uno, di zero e di otto".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento