menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Tar: no tassisti teatini e di comuni limitrofi all'aeroporto

Il Tar di Pescara ha accolto i ricorsi del Comune di Pescara e dei tassisti del Consorzio Pescara contro il provvedimento che disciplinava il servizio taxi nell'ambito dello scalo abruzzese

Da oggi i tassisti di Chieti e San Giovanni Teatino non potranno più servire l'aeroporto d'Abruzzo.

Il Tar ha accolto i ricorsi del Comune di Pescara e dei tassisti del Consorzio Pescara contro il provvedimento della Regione Abruzzo e dei Comuni di Chieti e San Giovanni Teatino che disciplinava il servizio taxi nell'ambito dello scalo abruzzese.

Con la sentenza è stato annullato il Decreto 58 del 2 agosto 2013 con cui il presidente della Regione determinava la creazione del bacino di traffico taxi dell'area aeroportuale dall'insieme dei territori dei comuni di Pescara, Chieti, San Giovanni Teatino e stabiliva i posti per i taxi all'interno dell'aeroporto, demandando ai singoli Comuni la regolamentazione della loro turnazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento