rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Il Tar: no tassisti teatini e di comuni limitrofi all'aeroporto

Il Tar di Pescara ha accolto i ricorsi del Comune di Pescara e dei tassisti del Consorzio Pescara contro il provvedimento che disciplinava il servizio taxi nell'ambito dello scalo abruzzese

Da oggi i tassisti di Chieti e San Giovanni Teatino non potranno più servire l'aeroporto d'Abruzzo.

Il Tar ha accolto i ricorsi del Comune di Pescara e dei tassisti del Consorzio Pescara contro il provvedimento della Regione Abruzzo e dei Comuni di Chieti e San Giovanni Teatino che disciplinava il servizio taxi nell'ambito dello scalo abruzzese.

Con la sentenza è stato annullato il Decreto 58 del 2 agosto 2013 con cui il presidente della Regione determinava la creazione del bacino di traffico taxi dell'area aeroportuale dall'insieme dei territori dei comuni di Pescara, Chieti, San Giovanni Teatino e stabiliva i posti per i taxi all'interno dell'aeroporto, demandando ai singoli Comuni la regolamentazione della loro turnazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tar: no tassisti teatini e di comuni limitrofi all'aeroporto

ChietiToday è in caricamento