San Salvatore senz'acqua per più di 24 ore, i residenti: "Non ci ha risposto nessuno"

Domenica e lunedì mattina di disagi per la zona, amareggiati da quanto accaduto. E' il primo grave disagio dopo il passaggio di consegne all'Aca

La zona San Salvatore-Tricalle è rimasta a secco per più di 24 ore. Nessun avviso, nessun accenno a quando la situazione potesse tornare alla normalità, ma soprattutto nessuna risposta da parte degli enti preposti. Nel mezzo migliaia di famiglie residenti tra via dei Frentani, Villaggio del Fanciullo e dintorni a patire inascoltati. Alle 13 di oggi l’acqua è tornata lentamente a scorrere e l’emergenza pare stia rientrando, ma non la rabbia dei residenti, amareggiati da quanto accaduto.

E’ il primo grave disagio dopo il passaggio di consegne all’Aca, l’azienda acquedottistica  che da inizio mese si occupa della gestione dell’acqua in città. “Dalle 8 del mattino ho provato a chiamare il numero dell’Aca ma non ha risposto nessuno – racconta Massimiliano – nemmeno vigili urbani e vigili del fuoco hanno potuto aiutarci. Dal Comune nessun feedback. E’ uno scandalo che un servizio essenziale come quello idrico non abbia un referente per le emergenze. L’acqua da queste parti è mancata dalle 10 del mattino di domenica. Ma perché non hanno messo neanche un avviso?”.

Potrebbe interessarti

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • 4 pizzerie in provincia di Chieti, tra sapori tradizionali e sperimentazioni gourmet

  • Tutti gli usi e i benefici del bicarbonato di sodio in casa

I più letti della settimana

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

  • Incidente in autostrada, coda di un chilometro dopo il casello di Francavilla

  • Scontro fra un'auto e una bisarca: muore l'automobilista

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Dal Grande Fratello Vip al castello di Roccascalegna: i fratelli Onestini accolti dal sindaco Giangiordano

  • Addio Settimana Mozartiana: l’estate teatina riparte dalla musica classica, tutti gli eventi fino a settembre

Torna su
ChietiToday è in caricamento