menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Sasi lascia senz'acqua otto Comuni di notte

Ridotta la distribuzione nelle ore notturne ad Altino, Archi, Atessa, Casalbordino, Paglieta, Perano, Torino di Sangro e Villalfonsina

Parte oggi la sospensione della fornitura idrica disposta dalla Sasi in alcuni Comuni della provincia di Chieti. Il provvedimento rientra nell’ambito del programma di razionalizzazione della società abruzzese per il servizio idrico integrato per evitare disagi maggiori ai cittadini nel periodo estivo.

La scelta è stata di ridurre, a partire da martedì 6 giugno, la distribuzione di acqua nelle ore notturne. Al momento i Comuni interessati dal provvedimento sono Altino, Archi, Atessa, Casalbordino, Paglieta, Perano, Torino di Sangro e Villalfonsina, ma l'elenco potrebbe allungarsi.

“La decisione si è resa necessaria – puntualizzano dalla Sasi – perché a causa dei consumi elevati, praticamente raddoppiati, rispetto alle scorse settimane, e dell’aumento notevole delle temperature, si stanno verificando sensibili diminuzioni di rifornimenti idrici nei serbatoi comunali, quindi per evitare che i rubinetti restino a secco con le deducibili conseguenze, si è preferito optare per la sospensione nelle ore notturne così da permettere un recupero maggiore delle riserve nei serbatoi”.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento