menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ordinanza: "Niente ombrelloni e attrezzature da mare in spiaggia dopo il tramonto o verranno gettati via"

Il provvedimento del sindaco Tiziana Magnacca a San Salvo. Le attrezzature rinvenute sulla spiaggia libera saranno ritirate e considerate al pari dei rifiuti

Niente ombrelloni e attrezzature da mare come lettini, sdraio, sedie e tende sulla spiaggia libera dopo il tramondo altrimenti saranno ritirati e smaltiti come rifiuti. Lo dice un'ordinanza firmata dal responsabile del Servizio Manutenzione e Ambiente del Comune di San Salvo.

“Questo provvedimento – spiega il sindaco Tiziana Magnacca – viene adottato ogni anno all’inizio della stagione estiva. Trova la sua motivazione soprattutto nel rispetto delle ordinanze emanate dalle Autorità Marittime e per una necessità pratica dovendo consentire alle ditte autorizzate di poter effettuare la pulizia della spiaggia libera con i mezzi meccanici”.

Come comunicato dall’assessore all’Ambiente Giancarlo Lippis, le attrezzature eventualmente rinvenute abbandonate oltre il tramonto sulla spiaggia saranno ritirate e considerate al pari dei rifiuti e avviate allo smaltimento presso l’isola ecologica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento