Cronaca

Caos neve: il maltempo si sposta ma potrebbe tornare a nevicare

Temporaneo miglioramento delle condizioni meteo ma i bollettini raccomandano la massima allerta: da stasera potrebbe ricominciare a nevicare. A Chieti e in provincia le scuole intanto restano chiuse fino a domani

Temporaneo miglioramento e solo qualche nevicata sporadica per la giornata di oggi secondo le previsioni di Abruzzometeo. Il maltempo si sta spostando verso sud ma potrebbe tornare e nevicare copiosamente già dal tardo pomeriggio-sera e nella giornata di domani, soprattutto sul settore orientale.

A partire da mercoledì, 8 febbraio, le temperature dovrebbero aumentare lievemente determinando un piccolo rialzo della quota neve intorno ai 200-400 metri: con tutta probabilità da metà settimana la neve si trasformerà in pioggia lungo le coste, mentre continuerà a nevicare sulle zone collinari e pedemontane.

Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto non prima di giovedì ma attenzione, se confermato l'arrivo di correnti gelide dalla Siberia, il freddo polare potrebbe tornare di scena nel porssimo fine settimana. Temperature stazionarie e basse, comprese tra -3 e -1.

SITUAZIONE A Chieti e in tutta la provincia le scuole restano chiuse fino a domani, martedì 7 febbraio. Anche le udienze previste per oggi al Tribunale si terranno solo se saranno presenti entrambe le parti: in caso di assenze, come concordato tra sindaco Di Primio e il presidente Spiniello, verrà disposto d'ufficio il rinvio senza pregiudizio alcuno per la posizione processuale

La situazione in città sta tornando faticosamente alla normalità: 21 i mezzi a a lavoro per ripulire le strade e aiutare automobilisti in difficoltà, secondo quanto dichiarano dal comando di Polizia Municipale, cinquanta militari del 123esimo Reggimento Chieti da sabato pomeriggio setacciano le varie zone.

Alcune strade a forte pendenza come via del Tricalle, sono chiuse. A Filippone si transita lungo la strada principale, via San Camillo de Lellis, ma le numerose strade laterali sono ancora innevate. In altre zone della città il pericolo maggiore potrebbe essere rappresentato dagli alberi appesantiti dalla neve, ma eventuali danni alle auto in sosta si potranno accertare solo quanto le auto verranno liberate totalemente. Diversi i cittadini dotati di pale in questi giorni ci stanno provando.

Fra la città alta e lo scalo ormai la strada è pulita e la circolazione abbastanza agevole: la Linea 1 degli autobus urbani è tornata a girare regolarmente già da ieri, così come le corse Arpa per Pescara e Roma.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos neve: il maltempo si sposta ma potrebbe tornare a nevicare

ChietiToday è in caricamento