Cronaca

Maltempo: arriva il blizzard, la situazione nel chietino

Fine settimana critico per gli abruzzesi col ritorno di neve e temperature polari. Pericolo valanghe: a Lama dei Peligni sgomberate 11 famiglie. Scuole, uffici e impianti sportivi chiusi a Chieti. Fermo l'ultimo turno alla Sevel di Atessa

E' di nuovo allerta meteo: le nevicate non danno pace all'Abruzzo e al chietino. Dalle prime ore del mattino è tornata la neve a Chieti e le precipitazioni sono in intensificazione, soprattutto a partire dal pomeriggio-sera, con nevicate ancora in pianura e lungo le coste.

E' massima allerta ovunque: la Protezione Civile ha inviato a tutti i sindaci d'Abruzzo un manuale dell'emergenza contenente una serie di attività di base per assicurare l'assistenza alla popolazione e l'accessibilità al territorio. Ai sindaci viene chiesto di organizzare un presidio per il coordinamento delle attività e l'individuazione delle priorità, assicurando la disponibilità di materiali, mezzi e personale per lo sgombero della neve.

C'è da dire però che mentre abbondanti nevicate sono certe in tutte le province, sulle coste teatine e nel vastese non si esclude temporaneamente pioggia mista a neve. Neve a Pescara 10 febbraio: previsioni meteo e situazione
Tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio potremmo assistere a un lieve rialzo delle temperature. Mentre per la giornata di domani, sabato 11 febbraio, ci sarà un temporaneo miglioramento. Già domenica però massima allerta: potrebbe riprendere a nevicare.

Bollettino di AbruzzoMeteo delle ore 16. Continua l'intensa fase di maltempo: nelle prossime ore diffuse ed abbondanti precipitazioni interesseranno il chietino, la situazione potrebbe potrarsi fino a notte.

Bollettino delle ore 20. Ancora precipitazioni nevose abbondanti fino a metà nottata; quando le condizioni meteo dovrebbero migliorare per lasciare spazio, domani, a un parziale miglioramento.

AGGIORNAMENTO“

Potrebbe interessarti: http://www.ilpescara.it/cronaca/neve-a-pescara-10-febbraio-previsioni-meteo-e-situazione.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/IlPescara.it
DALLA PROVINCIA Le criticità non mancano nel chietino. A Lama dei Peligni ieri sera undici famiglie sono state costrette ad abbandonare per precauzione le loro abitazioni: qui, a quasi 700 metri di quota nel Parco nazionale della Majella, una grossa massa di neve minaccia di staccarsi da un momento all'altro. L'operazione di sgombero è stata coordinata dalla sala operativa della Prefettura di Chieti. Le 36 persone che erano rimaste isolate sono state portate negli alberghi nella zona.

Tra polemiche e disagi, sui colli teatini in questi giorni non sono chimere però gli esempi virtuosi. Basta arrivare a Crecchio, paese a 200 metri sul mare, dove sin dall'inizio dell'emergenza maltempo le strade sono sempre state pulite. Qui da giovedì scorso, giorno e notte, ininterrottamente, le macchine spazzaneve sono andate avanti e indietro, week end compreso, grazie al lavoro del sindaco Nicolino Di Paolo (lista civica) e di un operaio: "Se ci si prepara l'emergenza può essere affrontata senza problemi. I residenti, quando vedono che è il sindaco in persona a passare tra le case e a dare una mano, si sentono tranquilli". Turni di 12 ore, un mezzo spazzaneve coordinato dai consiglieri comunali e tanta forza, non ancora esaurita, per poter affrontare la nuova emergenza meteo.

VIABILITA' Forti nevicate vengono segnalate sul tratto dell'A14 tra i caselli di Val Vibrata e Ortona. Su tutta la rete viaria extraurbana, comprese le tratte autostradali ricadenti nei territori di competenza, sono stati emessi dai Prefettii divieti di transito per i mezzi pesanti. Le autostrade sono aperte e il trasporto pubblico su gomma è regolarmente garantito almeno sulle linee principali e più importanti. Nei caselli delle autostrade A24 e A25 si sta attiando un passaggio programmato delle auto: l'ingresso viene consentito dalla polizia stradale a piccoli gruppi di auto e quindi si stanno creando delle file. Resta chiusa la strada provinciale 198 che collega Castiglione Messer Marino a Schiavi di Abruzzo, nell'alto Vastese. Qui il transito è consentito, con apposita ordinanza della Provincia di Chieti, solo ai mezzi di soccorso. Gli uomini della sezione di Chieti della Polizia Stradale sono impegnati con 10 pattuglie: si circola con catene e pneumatici di neve. Percorribile la Statale 16.  

PRODUZIONE Si ferma ancora la Sevel di Atessa a causa dell'intensa nevicata in atto su tutto il comprensorio frentano: fermo produttivo per l'ultimo turno di oggi, quello che va dalle 22 alle 6 di domani, sabato. La produzione dovrebbe riprendere lunedì.

AEROPORTO Chiuso l'Aeroporto d'Abruzzo almeno fino alle 6 di domattina: l'intensa nevicata rende impraticabile la pista di atterraggio e decollo. Il volo Ryanair per Orio al Serio sarà cancellato.

CHIETI

SCUOLE Il sindaco di Chieti considerati i bollettini meteo e le condizioni di viabilità problematiche ha firmato una nuova ordinanza che dispone la chiusura delle scuole anche per le giornate di lunedì 13 e martedì 14 febbraio.

UFFICI PUBBLICI La situazione sta diventando critica, il Prefetto ha ordinato l'immediata chiusura, per le giornate di oggi, venerdì 10, e domani, sabato 11, degli uffici pubblici di Chieti e dei Comuni dell'intera Provincia.

AUTOBUS URBANI Al momento (venerdì pomeriggio) risultano sospese le linee urbane 4, 5, 7/, 10, 11, 12, 12/ e le linee A e B. Tutte le altre sono soggette a ritardi. Il transito è comunque sospeso su alcune vie (Colle dell'Ara, Vallelunga, via De Lellis, via Piave, via Montegrappa, Zona Peep).

otrebbe interessarti: http://www.ilpescara.it/cronaca/neve-a-pescara-10-febbraio-aggiornamenti-meteo.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/IlPescara.it
CIMITERO Il Comune garantisce il regolare accesso delle salme all'obitorio del Cimitero Comunale ma al momento le condizioni non consentono l'apertura completa di tutti i viali all'interno. Poichè non è possibile garantire tumulazioni in sicurezza, sarà garantita la custodia delle salme presso l'Obitorio.

PALESTRE E IMPIANTI SPORTIVI Il sindaco di Chieti ha chiuso per le giornate di venerdì 10, sabato 11, domenica 12 e lunedì 13 febbraio tutti gli impianti sportivi della città.

RIFORNIMENTO SALE Il sindaco di Chieti fa sapere che il sale è recuperabile presso l'Autoparco Comunale in via Ianni fino alle ore 19 di venerdì.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: arriva il blizzard, la situazione nel chietino

ChietiToday è in caricamento