Neonata morta in culla: oggi l'ultimo straziante saluto a Lanciano

Alle 16 nella chiesa della Madonna del Carmine i funerali della piccola di quasi due mesi trovata morta nel sonno dal papà

 L’ultimo commosso e straziante saluto alla piccola di due mesi morta ieri in culla a Lanciano è previsto per oggi, sabato 6 giugno, alle 16 nella chiesa della parrocchia Nostra Signora del Carmelo.

La neonata, B.A., che avrebbe compiuto 2 mesi tra una settimana, era l’ultimogenita di sei figli. A trovare il corpicino senza vita ieri mattina nella sua abitazione in contrada Sant’Amato è stato il papà 31enne.

Dall’appartamento è subito scattato l’allarme. In attesa dell’arrivo dei soccorsi il padre della bimba ha provato a rianimare la figlia seguendo le indicazioni del 118 ma è stato vano. Quando sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con l’apparecchio di ventilazione ormai non c’era più nulla da fare. Inutile anche l’arrivo dell’elisoccorso.

La tragedia di ieri a Lanciano è l’ultimo dei decessi di neonati dovuti alla "sindrome della morte in culla" detta Sids, che provoca la morte dei piccoli tra un mese e un anno di età e le cui cause sono ancora al vaglio della comunità scientifica. È la causa più comune di morte tra un mese e un anno di età.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi per l’ultimo saluto alla tenera neonata di Lanciano volata in cielo così presto le campane della chiesa suoneranno a festa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento