rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

In Abruzzo nasce il Registro dei tumori: in autunno i primi risultati

Istituito con decreto del Commissario ad acta presso l'Agenzia sanitaria regionale, recepisce l'esigenza richiamata nel Programma operativo 2013-2015. L'Abruzzo sarà la quarta regione in Italia

E' stato istituito presso l'Agenzia sanitaria regionale abruzzese il Registro dei Tumori: strumento per monitorare l'andamento del fenomeno neoplastico e le prestazioni erogate. Servirà anche ad analizzare gli effetti dell'inquinamento.

I primi risultati operativi, fanno sapere dalla Regione, saranno pronti in autunno. Tra le attività di rilievo messe in atto dall'Agenzia sanitaria ci sarà l'avvio di un'indagine preliminare per la valutazione dei potenziali fattori di rischio cancerogeno nei territori di Popoli e Bussi sul Tirino. La segreteria nazionale dell'AIRTUM (associazione italiana dei Registri Tumori) inoltre, avvierà corsi di formazione.

L'Abruzzo sarà la quarta regione ad attivare il Registro dei Tumori. "E' una sfida molto complicata che hanno raccolto le regioni più all'avanguardia- commenta l'assessore regionale Silvio Paolucci (Pd) - indirizzare la nostra regione verso un sistema sanitario che finalmente guarda in avanti e guarda la qualità significa donare tanta buona salute al futuro degli abruzzesi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Abruzzo nasce il Registro dei tumori: in autunno i primi risultati

ChietiToday è in caricamento