menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malore sul campo: 30enne di Miglianico muore d'infarto

Il giovane si trovava al Futbolclub di Roma quando all'improvviso si è accasciato a terra perdendo i sensi. Inutile la corsa in ospedale

Miglianico piange Christian Lopo, il giovane di 30 anni morto lunedì sera a causa di un infarto, mentre stava giocando a calcio con gli amici a Roma, dove viveva da tempo.

Il giovane si trovava al Futbolclub, in zona Aqua Acetosa, quando all'improvviso si è accasciato a terra perdendo i sensi. Immediati i soccorsi dei compagni di gioco e del personale del centro sportivo. Nonostante l'utilizzo del defibrillatore per Christian purtroppo non c'è stato niente da fare. Inutile il trasposto al policlinico Gemelli.  

Il ragazzo è deceduto poco prima delle 22. Sulla vicenda indaga la polizia. Non è ancora nota data del funerale, poichè non è ancora chiaro quando la salma sarà restituita ai familiari a Miglianico dalla magistratura romana. Il giovane non aveva mai accusato problemi cardiaci.

Christian aveva studiato Giurisprudenza alla Pontificia Università Lateranense di Roma e lavorava in uno studio tributario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento