menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Multe a chi passa con il rosso e scout speed anche a Sambuceto

Nuove apparecchiature Red&Speed ai semafori di tre incroci e Scout Speed a bordo delle pattuglie. Il Comune di San Giovanni Teatino illustra gli interventi

Nuovi interventi a San Giovanni Teatino in tema di sicurezza stradale. Li ha illustrati l'amministrazione Marinucci, d'intesa con il comandante della polizia locale, capitano Lorenzo Di Pompo che a breve introdurrà nuove apparecchiature Red&Speed ai semafori di tre incroci e lo scout speed a bordo delle pattuglie. L'obiettivo è di ridurre i possibili incidenti e vittime della strada e limitare al minimo le situazioni di potenziale pericolo per pedoni e conducenti, soprattutto nelle strade più trafficate.

Telecamere per chi attraversa col rosso

Attraverso il MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) il Comune ha noleggiato sei nuove telecamere Red&Speed  EVO (VRS-EVO) che rilevano gli attraversamenti con  semaforo rosso. Questo  dispositivo dà la possibilità di rilevare il passaggio di tutti i veicoli a fini di analisi statistiche, ha la capacità di leggere la  targa verificando la regolarità dell'assicurazione e della revisione del veicolo, se sia un mezzo rubato o inserito nella blacklist delle forze dell'ordine. Quattro di questi nuovi sistemi andranno agli  incroci di via Amendola (Auchan) e via Po/via Tevere (Metro), dove sono presenti sistemi di rilevamento di attraversamento con il semaforo rosso, mentre due saranno installati all'incrocio via Cavour/via Roma.

"Queste ultime entreranno in funzione a partire da sabato 6 aprile, - avverte il comandante Di Pompo - effettueranno il rilevamento dell'attraversamento con il rosso per chi viaggia nelle due direzioni Chieti-Pescara. Il servizio, sono sicuro, darà forti motivazioni nel rispettare il Codice della Strada oltre che fornire un  supporto utile alle attività investigative delle forze dell'ordine".

Speed scout sulle auto dei vigili urbani

Gli agenti della Polizia Locale utilizzeranno lo scout speed, sistema che può operare sia con la pattuglia in movimento sia con l’auto ferma e rileva la velocità in entrambe le direzioni, fino a tre corsie e  fino a una velocità di 270 km/h. Quattro le modalità di utilizzo possibili: pattuglia ferma e veicolo target in allontanamento, pattuglia ferma e veicolo target in avvicinamento, pattuglia in  movimento e veicolo target in allontanamento, pattuglia in movimento e  veicolo target in avvicinamento. Per ogni violazione vengono  
memorizzate data, ora, posizione Gps, velocità rilevata, limite di velocità e modalità di funzionamento, oltre che il codice di identificazione dell’apparecchio, la targa dell’auto su cui è installato, la denominazione dell’ente accertatore e i nomi degli  operatori.

 "Negli ultimi tre anni - ricorda l'assessore alla polizia locale Roberto Ferraioli - siamo riusciti a ridurre del 30%, appena 65 nel  2018, gli incidenti sulle strade del territorio comunale. Addirittura  nessuno nei due incroci tradizionalmente pericolosi in via Amendola  (bretella Auchan) e in via Po/via Tevere. Ora non vogliamo abbassare  la guardia e fare ancora meglio incrementando anche la qualità del  monitoraggio delle strade e degli incroci".

Rafforzamento del Comando

Il Comune ha annunciato che anche il Comando di polizia locale sarà potenziato. "Stiamo  provvedendo alla trasformazione del contratto a tempo indeterminato di un nostro agente da 18 a 36 ore settimanali, mentre sono in atto le  procedure concorsuali per l'assunzione di una nuova unità. Nel mese di  maggio - conclude Ferraioli - saranno assunte due unità a tempo  determinato per il periodo maggio-settembre 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento