Cronaca

Violazione delle norme anti Covid, sanzioni a 14 persone e 6 esercizi commerciali (2 anche chiusi)

Questo il bilancio dei controlli eseguiti dalla guardia di finanza in provincia di Chieti negli ultimi 2 mesi

Sono 14 le persone sanzionate e 5 gli esercizi commerciali dalla guardia di finanza in provincia di Chieti per il mancato rispetto della normativa anti Covid.
In particolare le Fiamme Gialle hanno disposto la chiusura provvisoria di 2 attività che operavano in assenza delle previste misure di prevenzione.

Nel complesso, nell'ultimo bimestre i finanzieri hanno sottoposto a controllo più di 3.700 persone di cui 14 multate con la sanzione di 400 euro, ridotta a 280 se pagata nei termini previsti. Sono invece 3.200 le attività visitate con il verbale per 6 titolari di attività commerciali. I controlli, finalizzati al contenimento del rischio da contagio Covid-19, si sono concentrati sulle attività economiche ritenute a maggior rischio di assembramento, specie delle fasce di età più giovane.

Tra questi locali, un bar del Vastese è stato sottoposto a controllo e al suo interno c'era un uomo intento a consumare bevande al banco. La condotta, in applicazione dell’ordinanza numero 7 del 12 febbraio 2021 del presidente della Regione Abruzzo, che ha istituito la “zona rossa” e quindi vieta la somministrazione di cibi e bevande all’interno degli esercizi pubblici, è stata sanzionata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violazione delle norme anti Covid, sanzioni a 14 persone e 6 esercizi commerciali (2 anche chiusi)

ChietiToday è in caricamento