rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca

Le ispezioni dei Nas in 19 ristoranti e pasticcerie portano alla scoperta di carenze igienico-sanitarie: multe per 15 mila euro

I controlli dei carabinieri del nucleo antisofisticazione hanno riguardato attività delle province di Chieti, Pescara e Teramo

Sono diversi i controlli che i carabinieri del Nas di Pescara stanno effettuando nel settore della ristorazione abruzzese al fine di garantire agli abruzzesi alimenti sicuri in vista dei banchetti di Pasqua e Pasquetta.
Le ispezioni eseguite in questa settimana a 19 fra ristoranti e pasticcerie hanno fatto emergere numerose carenze igienico sanitarie e in tema di autocontrollo in esercizi delle province di Chieti, Pescara e Teramo.

In un caso, 4 quintali e mezzo di prodotti ittici contenuti in due congelatori, totalmente privi di informazioni utili alla loro rintracciabilità. sono stati trovati nel corso di un’ispezione a un ristorante della costa teramana. I Nas abruzzesi, di concerto con il personale della Asl, hanno disposto il blocco di oltre 450 chili di alimenti. Elevate sanzioni per 3 mila euro per violazioni al pacchetto igiene. Le sanzioni comminate nel corso dei 19 controlli sono state nel complesso circa 15 mila euro.

Come fanno sapere i carabinieri, «la sicurezza alimentare e la tutela della salute saranno al centro dei controlli che i Nas continueranno a condurre durante tutte queste festività, in particolare nelle giornate di Pasqua e Pasquetta. Eventuali segnalazioni, lamentele dei consumatori o richiesta di informazioni potranno essere formulate direttamente agli uffici di Pescara o al numero di pronto intervento 112».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ispezioni dei Nas in 19 ristoranti e pasticcerie portano alla scoperta di carenze igienico-sanitarie: multe per 15 mila euro

ChietiToday è in caricamento