Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Movida notturna sulla costa teatina: denunciati otto giovani alla guida ubriachi e uno spacciatore arrestato

Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri hanno svolto un servizio di prevenzione nei locali cittadini di Ortona e della marina di Fossacesia

Decine di automobilisti monitorati, uno spacciatore di ketamina arrestato, diversi giovani sanzionati per guida in stato di ebbrezza o ubriachezza in luogo pubblico.

Questi il bilancio della notte di controlli tra sabato e domenica scorsi da parte della compagnia dei carabinieri di Ortona ha svolto un un servizio di prevenzione per garantire il tranquillo svolgimento della serata e poi nottata di divertimento nei locali cittadini di Ortona e della marina di Fossacesia, in particolare, che ha visto impegnate le locali stazioni con il supporto del Nucleo Operativo e Radiomobile.

Estesi controlli alla circolazione stradale hanno interessato la viabilità attorno al centro storico di Ortona ed alla marina di Fossacesia per verificare nello specifico il tasso alcolemico dei conducenti con i precursori e gli etilometri in dotazione mentre i locali più in voga tra i giovani, sono stati particolarmente monitorati per prevenire il fenomeno dello spaccio e del consumo di droghe.

Significativi i risultati in termini di prevenzione con decine di auto e relativi conducenti monitorati ma al pari importanti i risvolti in termini repressivi con uno spacciatore arrestato, otto giovani sanzionati per guida in stato di ebbrezza ed un altro contravvenzionato per ubriachezza in luogo pubblico.

Nello specifico a Fossacesia marina, all’ingresso di un club dove già la settimana scorsa il cane antidroga Aaron del nucleo cinofili carabinieri di Chieti aveva scovato diverse dosi tra cocaina ed hashish, i carabinieri del nucleo operativo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un 57enne di Lanciano, operaio già coniscuto alle Forze dell'Ordine.

Al termine di un lungo servizio dinamico il pusher è stato notato arrivare per poi intrattenersi fugacemente con alcuni soci del club: fermato subito dopo e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 17 dosi di ketamina, un potente e pericoloso narcotico, e la somma di circa 350 euro in banconote di piccolo taglio che è da ritenersi il provento delle pregresse cessioni.

I carabinieri operanti hanno perquisito anche la sua casa di Lanciano dove hanno recuperato un bilancino di precisione, sostanza da taglio ed una dose di cocaina. l'uomo su disposizione della procura della Repubblica di Lanciano è stato collocato in stato di arresto presso l’abitazione di residenza mentre per domani è prevista l’udienza di convalida del locale Gip.

Sono in corso le indagini per individuare la provenienza del potente narcotico che già con pochissimi milligrammi provoca gravi turbamenti della personalità e con possibili ed eguali conseguenze sulla salute dell’assuntore; lo dimostra da solo il fatto che le singole dosi sequestrate, sotto forma di piccolissimi cristalli di colore bianco puro, pesano appena 0,100 grammi.

Sul fronte del monitoraggio dei conducenti dei veicoli, soprattutto giovani, dopo le serate di divertimento, sono stati organizzati attenti filtraggi, come detto, del traffico attorno al centro urbano di Ortona ed alla marina di Fossacesia. In totale sono state ritirate otto patenti ad altrettanti automobilisti; per due di loro, a cui è stato riscontrato un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l, ne è scaturita anche la denuncia in stato di libertà alla procura della Repubblica di Lanciano mentre un giovane, poco più che maggiorenne che vagava sul lungomare di Fossacesia in preda ai gravi fumi dell’alcool assunto, è stato sanzionato per ubriachezza in luogo pubblico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida notturna sulla costa teatina: denunciati otto giovani alla guida ubriachi e uno spacciatore arrestato

ChietiToday è in caricamento