rotate-mobile
Cronaca Lanciano

Mostra la pistola e semina il panico in piazza Plebiscito a Lanciano

Durante un diverbio tra giovani, un minorenne avrebbe alzato la maglietta e mostrato l'arma a scopo intimidatorio. Indagini in corso da parte della polizia

Inquietante episodio ieri sera, 13 maggio, a Lanciano, dove un minorenne avrebbe mostrato ad alcuni ragazzi, a scopo intimidatorio, una pistola che nascondeva sotto i vestiti.

È successo intorno alle 19.10 in piazza Plebiscito. Il minorenne, in compagnia di una ragazza, si sarebbe avvicinato a due ventenni seduti su una panchina. Sembra che conoscesse uno dei due e non è escluso che tra loro ci fosse qualche vecchia ruggine.

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

Dopo qualche scambio di parole e provocazioni, il minorenne avrebbe alzato la maglietta e mostrato la pistola che portava nella cintola, più che altro a scopo intimidatorio. Gli altri, spaventati, gli si sarebbero scagliati addosso per bloccarlo ed evitare che prendesse l'arma.

Da qui sarebbe nata una colluttazione, a cui è seguita la richiesta di intervento alle forze dell'ordine. Sul posto è intervenuta la polizia, con il supporto dei carabinieri. Il minorenne sarebbe stato bloccato, anche grazie alla collaborazione dei cittadini, ma non aveva più con sé la pistola. Accertamenti sono tuttora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra la pistola e semina il panico in piazza Plebiscito a Lanciano

ChietiToday è in caricamento