Muore schiacciato dalla pressa del frantoio a Schiavi d'Abruzzo

La vittima è il titolare, Pasquale Mancini, di 78 anni. Inutili i soccorsi chiamati da un amico che ha assistito all'incidente

La raccolta delle olive si è trasformata in tragedia questa mattina (domenica 2 ottobre), a Schiavi d'Abruzzo. Un uomo di 78 anni, Pasquale Mancini, ha perso la vita in un frantoio, schiacciato dalla pressa. 

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri l'anziano, titolare del frantoio, la stava pulendo in attesa di riaprire. Dal macchinario si sarebbe staccato un pezzo che l'ha colpito senza lasciargli scampo. In quel momento c'era anche un amico, che ha subito allertato i soccorsi. 

Da Castiglione Messer Marino è arrivata un'ambulanza del 118 e da Pescara si è alzata in volo l'eliambulanza, ma è stato tutto inutile: l'uomo era già morto. Per liberarlo, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Agnone (Isernia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento