rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Schiavi di Abruzzo

Muore schiacciato dalla pressa del frantoio a Schiavi d'Abruzzo

La vittima è il titolare, Pasquale Mancini, di 78 anni. Inutili i soccorsi chiamati da un amico che ha assistito all'incidente

La raccolta delle olive si è trasformata in tragedia questa mattina (domenica 2 ottobre), a Schiavi d'Abruzzo. Un uomo di 78 anni, Pasquale Mancini, ha perso la vita in un frantoio, schiacciato dalla pressa. 

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri l'anziano, titolare del frantoio, la stava pulendo in attesa di riaprire. Dal macchinario si sarebbe staccato un pezzo che l'ha colpito senza lasciargli scampo. In quel momento c'era anche un amico, che ha subito allertato i soccorsi. 

Da Castiglione Messer Marino è arrivata un'ambulanza del 118 e da Pescara si è alzata in volo l'eliambulanza, ma è stato tutto inutile: l'uomo era già morto. Per liberarlo, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Agnone (Isernia).

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore schiacciato dalla pressa del frantoio a Schiavi d'Abruzzo

ChietiToday è in caricamento