Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tutti dovete avere dei maestri": la lezione di Roberto Gervaso agli studenti della d'Annunzio [VIDEO]

Il giornalista e scrittore si è spento ieri a 82 anni dopo una lunga malattia

 

“Tutti dovete avere dei maestri. Voi giovani, fatevi dei maestri severi, severissimi, poiché soltanto la lezione dei maestri potrà rendere voi stessi maestri”. Roberto Gervaso diceva questo agli studenti dell’università d’Annunzio nel 2008 in occasione del conferimento dell’onorificenza dell’Ordine della Minerva, durante la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2007/2008.

Il giornalista e scrittore col papillon è morto ieri, 2 giugno, a Milano, dopo una lunga malattia all’età di 82 anni. 

La d'Annunzio ha voluto omaggiarlo ricordando quel momento così importante e denso di significato per gli universitari di allora.

“Ricordatevi che senza le avversità la virtù marcisce, nella vita devono andare avanti i bravi, non i privilegiati” le parole di Gervaso in quell’occasione. 

 L'onorificenza accademica conferita dall'università d'Annunzio di Chieti a personaggi che hanno avuto un ruolo fondamentale per il progresso della scienza, della cultura e della società civile quell’anno venne assegnata dall’allora rettore Franco Cuccurullo a Roberto Gervaso e a Giuseppe N. Colasurdo, preside dell’university of Texas Medical School. 

Questa la motivazione del conferimento al giornalista: “𝘗𝘦𝘳 𝘪𝘭 𝘳𝘪𝘵𝘳𝘢𝘵𝘵𝘰 𝘴𝘢𝘱𝘪𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘦 𝘪𝘳𝘰𝘯𝘪𝘤𝘰 𝘥𝘦𝘨𝘭𝘪 𝘦𝘷𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘯𝘢𝘳𝘳𝘢𝘵𝘪 𝘢𝘵𝘵𝘳𝘢𝘷𝘦𝘳𝘴𝘰 𝘭𝘦 𝘪𝘯𝘵𝘦𝘳𝘷𝘪𝘴𝘵𝘦 𝘢𝘪 𝘱𝘦𝘳𝘴𝘰𝘯𝘢𝘨𝘨𝘪 𝘤𝘩𝘦 𝘩𝘢𝘯𝘯𝘰 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘪𝘣𝘶𝘪𝘵𝘰 𝘢 𝘤𝘳𝘦𝘢𝘳𝘦 𝘭𝘢 𝘴𝘵𝘰𝘳𝘪𝘢 𝘥𝘦𝘭 𝘯𝘰𝘴𝘵𝘳𝘰 𝘱𝘪𝘢𝘯𝘦𝘵𝘢”.
 

(video: Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio")

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento