menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Facebook

Foto da Facebook

È morto il giovane caduto da una balconata all'apertura delle Feste di settembre

Antonino Baldassarre, originario di Palermo, aveva 26 anni. I familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi

È morto stamattina, a dieci giorni dall'incidente in cui è rimasto coinvolto durante la nottata di apertura delle Feste di settembre, a Lanciano. Antonino Baldassarre Camarda, conosciuto come Tony, non ce l'ha fatta.

Il 26enne, originario di Palermo e da qualche anno residente a Santa Maria Imbaro, intorno alle 4.30 dello scorso 14 settembre era caduto da una balconata di viale delle Rimembranze, secondo gli amici per raggiungere l'auto, parcheggiata in via per Fossacesia, evitando di fare il giro a piedi. Ma era scivolato, precipitando per circa 5 metri e cadendo a terra. 

Sin dall'inizio le sue condizioni erano apparse gravissime e il giovane era stato trasferito all'ospedale di Pescara, dove era stato operato. Purtroppo, però, non si è mai ripreso. 

I familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento