rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Castel Frentano

Calcio: è morto Massimo Scalingi, l'allenatore del Castel Frentano

L'allenatore e giocatore del Castel Frentano morto suicida. Il corpo è stato trovato nella sua abitazione a ora di pranzo. Aveva 53 anni

Il calcio dilettantistico piange Massimo Scalingi. L'allenatore e giocatore del Castel Frentano è morto a 53 anni.

Il corpo del calciatore è stato trovato senza vita dal fratello all'interno della sua abitazione a Castel Frentano. A quanto si apprende, Scalingi si sarebbe tolto la vita impiccandosi: un gesto estremo che ha lasciato incredulo tutto il paese questo pomeriggio e del quale per ora si ignorano i motivi.

Scalingi aveva giocato in C2 anche con il Lanciano, il Cattolica, Mazara del Vallo, Isernia. In serie B aveva giocato col Foggia di Zeman.

Il suicidio sarebbe avvenuto intorno a mezzogiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio: è morto Massimo Scalingi, l'allenatore del Castel Frentano

ChietiToday è in caricamento