Muore a 70 anni sulla spiaggia libera di Casalbordino

L'uomo, di origini molisane, stava trascorrendo il pomeriggio al mare con una nipote, quando si è sentito male in acqua. Subito il bagnino ha tentato le manovre di rianimazione, ma non c'è stato nulla da fare

Un uomo di 70 anni, originario di Montecilfone (Campobasso) è morto nelle acque antistanti la spiaggia libera di Casalbordino, probabilmente per un malore. 

L'anziano era al mare insieme alla nipote, quando ad un certo punto del pomeriggio alcuni bagnanti hanno notato il corpo galleggiare a pochi metri dalla riva. Subito è accorso il bagnino del vicino stabilimento balneare e ha praticato le manovre di rianimazione senza riuscire a salvargli la vita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti un'ambulanza della Croce Gialla, Carabinieri e Polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento