E' morto Ernesto Profeta, comandante della polizia municipale di Tollo

Paese in lutto per la scomparsa improvvisa del comandante. Aveva 61 anni

Un malore improvviso si è portato via nella notte Ernesto Profeta, 61 anni, da tre comandante della polizia muncipale di Tollo.

Si è sentito male nella sua abitazione, vani i soccorsi. Il sindaco Angelo Radica ricorda Profeta, dal 1985 in servizio al Comune di Tollo, come

"un dipendente attento, scrupoloso, serio e attaccato al lavoro e all’Ente. Ci stringiamo tutti al dolore della moglie Mihaela, del figlio Renato, dei fratelli Pantaleone, Guido, Giuseppe, Enzo e Maria, dei nipoti, dei cognati e dei parenti tutti".

Il paese è rimasto sconvolto dalla notizia, tanto dolorosa quanto inaspettata.

Profeta lascia la moglie e un figlio di 12 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • La simpatia di Alessandra da Chieti conquista la puntata di Avanti un altro

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • Cane investito e ucciso in pieno centro nell'indifferenza, la rabbia dei padroni: "Il responsabile deve pagare"

Torna su
ChietiToday è in caricamento