E' morto Ernesto Profeta, comandante della polizia municipale di Tollo

Paese in lutto per la scomparsa improvvisa del comandante. Aveva 61 anni

Un malore improvviso si è portato via nella notte Ernesto Profeta, 61 anni, da tre comandante della polizia muncipale di Tollo.

Si è sentito male nella sua abitazione, vani i soccorsi. Il sindaco Angelo Radica ricorda Profeta, dal 1985 in servizio al Comune di Tollo, come

"un dipendente attento, scrupoloso, serio e attaccato al lavoro e all’Ente. Ci stringiamo tutti al dolore della moglie Mihaela, del figlio Renato, dei fratelli Pantaleone, Guido, Giuseppe, Enzo e Maria, dei nipoti, dei cognati e dei parenti tutti".

Il paese è rimasto sconvolto dalla notizia, tanto dolorosa quanto inaspettata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Profeta lascia la moglie e un figlio di 12 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

Torna su
ChietiToday è in caricamento