E' morto Ernesto Profeta, comandante della polizia municipale di Tollo

Paese in lutto per la scomparsa improvvisa del comandante. Aveva 61 anni

Un malore improvviso si è portato via nella notte Ernesto Profeta, 61 anni, da tre comandante della polizia muncipale di Tollo.

Si è sentito male nella sua abitazione, vani i soccorsi. Il sindaco Angelo Radica ricorda Profeta, dal 1985 in servizio al Comune di Tollo, come

"un dipendente attento, scrupoloso, serio e attaccato al lavoro e all’Ente. Ci stringiamo tutti al dolore della moglie Mihaela, del figlio Renato, dei fratelli Pantaleone, Guido, Giuseppe, Enzo e Maria, dei nipoti, dei cognati e dei parenti tutti".

Il paese è rimasto sconvolto dalla notizia, tanto dolorosa quanto inaspettata.

Profeta lascia la moglie e un figlio di 12 anni.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • 10 consigli per smettere di fumare

I più letti della settimana

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Se n'è andata la giornalista Simona Petaccia, presidente di Diritti Diretti

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • La cantante Emma Marrone sceglie l’Abruzzo, weekend a Mammarosa: “Qui mi sento a casa”

  • Cadavere di un uomo fra la vegetazione: è giallo a San Vito Chietino

Torna su
ChietiToday è in caricamento