Morto l'avvocato Tenaglia, il cordoglio di Enrico Di Giuseppantonio

Il ricordo del segretario regionale dell’Udc dell'amico avvocato, consigliere e assessore provinciale di Chieti

“Una scomparsa che mi addolora molto perché con Mimì Tenaglia ho condiviso non solo la militanza nella Democrazia Cristiana ma da giovanissimo consigliere provinciale anche un’importante esperienza nell' amministrazione della Provincia di Chieti. La sua vicinanza è stata importante per la mia formazione e dei principi che hanno ispirato sempre la mia azione politica. Mimì, infatti, è stato concreto interprete della politica intesa come occasione per costruire il bene comune di tutti i cittadini”.

Così il segretario regionale dell’Udc, Enrico Di Giuseppantonio, ricorda Domenico Tenaglia. L'avvocato, consigliere e assessore provinciale di Chieti nonché assessore regionale della Dc, si è spento ieri nella sua Orsogna. Aveva 89 anni. Oggi i funerali.

“Tenaglia fa parte degli uomini migliori che hanno militato nella Democrazia Cristiana, che hanno legato il loro nome alla storia della politica regionale, contribuendo allo sviluppo dell’Abruzzo – sottolinea Di Giuseppantonio -. A nome dei Democristiani e dell’UDC abruzzese, esprimo le più sentite condoglianze ai figli Arabella, Lanfranco e Pierluigi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Esercenti disperati per la perdita del ponte dell’Immacolata: "Abruzzo unica regione rossa: ristori subito"

Torna su
ChietiToday è in caricamento