Cronaca

Morto Mimmo D'Orfeo, storico ristoratore di Venezia: era originario di Borrello

Era titolare di una nota trattoria. Dalla provincia di Chieti partì giovanissimo per fare esperienza tra i ristoranti in giro per l'Italia. Aveva 71 anni

Venezia piange la scomparsa di Domenico D'Orfeo, storico ristoratore originario della provincia di Chieti, stroncato da una malattia. Aveva 71 anni ed era titolare dell'antica trattoria Poste Vecie a Rialto Mercato. 

Mimmo, come tutti lo chiamavano, era nato a Borrello ma dall'età di 14 anni partì per fare esperienza nei ristoranti in giro per l'Italia: Roma, Capri, Venezia. Qui, come racconta VeneziaToday, avrebbe dovuto fermarsi per una stagione lavorativa: l'incontro con Wilma, che diventerà sua moglie, lo convinse a mettere radici in Veneto.

Dopo aver fondato negli anni '80 la pizzeria da Mimmo, nel 1993 rilevò il ristorante Poste Vecie, che dal 2013 è gestito dai figli Fabio e Diego.

I funerali saranno celebrati oggi, mercoledì 16 dicembre, a Mestre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Mimmo D'Orfeo, storico ristoratore di Venezia: era originario di Borrello

ChietiToday è in caricamento