Se ne è andato nonno Carmine, patriarca pizzoferratese di 106 anni

Pizzoferrato piange il nonno d'Abruzzo. Aveva compiuto 106 anni a maggio

Pizzoferrato piange il nonno d'Abruzzo: se ne è andato in silenzio Carmine Di Cesare, il nonno dei sorrisi e di un modo di vivere la vita che non c'è più. Era nato il 6 maggio del 1914 e aveva da poco compiuto 106 anni. 

L'aria dei monti Pizzi, il contatto con la natura, un bicchiere di vino ma soprattutto la sua semplicità rimarrà per sempre nel cuore dei suoi compaesani. Non aveva mai lasciato Pizzoferrato dove viveva con con il figlio Domenico e la nuora Cristina.

"L'amministrazione comunale di Pizzoferrato - ha scritto il sindaco Palmerino Fagnilli - è vicina al dolore che ha colpito il consigliere comunale delegato Daniele Di Cesare e tutta la sua famiglia, per la scomparsa del caro Carmine, patriarca pizzoferratese di 106 anni compiuti: il nonno dei sorrisi e della sapienza e di tutti noi. Da parte del sindaco, dell'amministrazione e del personale sentite condoglianze e un forte abbraccio al caro Daniele e ai suoi familiari". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento