menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercio teatino in lutto: è morto Antonio Di Fulvio, titolare di una gastronomia in centro

Un malore si è portato via a 63 anni il commerciante, apprezzato da tutti. Chieti piange anche Francesco D'Eramo, storico pizzaiolo della Casina dei Tigli

Ieri la sua gastronomia in via Cesare de Lollis a Chieti, una delle attività che stava resistendo durante l'emergenza, era chiusa. Un malore si è portato via a 63 anni il titolare di Pig's Paradise 101 Antonio Di Fulvio, detto Tonino, noto in città anche per la sua attività. È morto nella sua abitazione a Santa Barbara.

Una notizia che ha gettato nello sconforto i colleghi commercianti. "Si è dimostrata sempre una persona speciale, soprattutto in questo periodo molto difficile, si è prodigato per aiutarmi a far arrivare donazioni di cibo alle persone in difficoltà", ricorda Sara Durante su Facebbok.

Lascia la moglie Lucia, i figli Mirko, Christian e Federica. Quest'oggi l'ultimo saluto in forma strettamente privata.

E Chieti piange anche la scomparsa di Francesco D'Eramo, 67 anni, storico pizzaiolo della Casina dei Tigli alla villa comunale e, negli anni Novanta, della pizzeria Giardino in via Valignani. L'uomo è morto all'ospedale Santissima Annunziata, positivo al coronavirus, dopo essere stato trasferito dalla Rsa Villa San Giovanni di San Giovanni Teatino.

Una giornata di lutto, ieri, per la città e per il commercio teatino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento