Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Non ce l'ha fatta il ragazzo di Casalbordino rimasto ferito in moto: è morto in ospedale

Troppo gravi le lesioni riportate da Andrea Santini, il motociclista rimasto vittima dell'incidente all'incrocio per il casello della A14 di Vasto nord. È il secondo centauro a perdere la vita in poco più di una settimana

Non ce l'ha fatta Andrea Santini, il giovane motociclista di Casalbordino coinvolto nella mattinata di oggi (martedì 25 maggio) in un incidente stradale all'incrocio per il casello della A14 di Vasto nord, sulla provinciale 154, mentre era a bordo della sua moto.

Troppo gravi le lesioni riportate nello scontro con una Hyundai Kona, che stava per immettersi in A14, condotta da un 57enne di Villalfonsina, rimasto illeso.

Il giovane, 26enne, è morto nel pomeriggio nel reparto di Rianimazione all'ospedale di Pescara, dove era arrivato in condizioni disperate. Sull'incidente indagano i carabinieri della compagnia di Ortona, che hanno sequestrato i due mezzi.

Sgomento a Casalbordino, dove la notizia della tragedia si è subito diffusa.

Andrea è il secondo giovane centauro a perdere la vita in provincia di Chieti in meno di dieci giorni: impossibile non ripensare a Mauro Picca, giovane papà che in moto ha perso la vita lo scorso 15 maggio, sulla Variante Frentana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ce l'ha fatta il ragazzo di Casalbordino rimasto ferito in moto: è morto in ospedale

ChietiToday è in caricamento