rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca San Giovanni Teatino

Quindicenne morto durante il calcetto, l'autopsia: cardiopatia aritmogena

E' quanto emerso dall'autopsia eseguita dal medico legale all'ospedale di Chieti. Luca Orsini giovedì pomeriggio si era accasciato a terra mentre giocava a calcetto con gli amici a Sambuceto

Una fibrillazione ventricolare, secondaria a una cardiopatia aritmogena, all'origine della morte di Luca Orsini. E' quanto emerso dall'autopsia eseguita nel pomeriggio dal medico legale Cristian D'Ovidio all'ospedale di Chieti. Sarà l'Università d'Annunzio a eseguire gli ulteriori accertamenti istologici e molecolari per capire quale delle forme di cardiopatia aritmogena abbiano portato alla fibrillazione che ha provocato la morte del ragazzo. Il medico legale ha 60 giorni di tempo per depositare la sua relazione.

Il ragazzo giovedì pomeriggio si era accasciato a terra mentre giocava a calcetto con gli amici, a Sambuceto. Inutili i tentativi di rianimarlo del personale del 118 sia con il massaggio cardiaco sia con il defibrillatore. Per il ragazzino purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindicenne morto durante il calcetto, l'autopsia: cardiopatia aritmogena

ChietiToday è in caricamento