menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Asl e il vastese piangono Rosanna Antognetti: il Covid l'ha portata via a 62 anni

Era impiegata nell'ufficio Concorsi dell'azienda sanitaria, da settimane era ricoverata in Rianimazione

Il vastese, l'intera provincia di Chieti e tutti i colleghi dell'azienda sanitaria locale Lanciano Vasto Chieti sono in lutto. A solo 62 anni se n'è andata Rosanna Antognetti, impiegata nell'ufficio Concorsi della Asl. A strapparla via all'affetto dei suoi cari, dei colleghi e degli amici è stato il Coronavirus. 

A nome di tutta la grande famiglia della Asl la ricordano con amicizia il direttore generale Thomas Schael, il direttore amministrativo, Giulietta Capocasa, il direttore sanitario, Angelo Muraglia, il direttore Risorse umane Manuela Loffredo.

"Con Rosanna Antognetti - dicono - la famiglia della Asl Lanciano Vasto Chieti non perde solo la grandissima lavoratrice dell'ufficio concorsi, una professionista competente rigorosa e puntuale, ma una persona speciale solare gentile e affettuosa che non faceva mai mancare il suo sostegno e una parola di allegria e di speranza anche nei momenti più complicati. Tutti le volevamo bene, tutti oggi siamo increduli e addolorati. Per settimane abbiamo sperato che avrebbe sconfitto il Covid-19, aggrappati a ogni piccola e buona notizia che ci giungeva dalla battaglia lunga ed estenuante combattuta in un letto di Rianimazione contro un nemico subdolo e implacabile, al quale anche la tempra e la forza di volontà di Rosanna alla fine hanno dovuto cedere". 

"Oggi - proseguono - è il giorno della sconfitta e del dolore, al quale non possiamo rassegnarci: darà a questa azienda un motivo in più per moltiplicare le forze e affrontare il Covid-19 con tutte le energie e risorse disponibili, per risparmiare ad altre famiglie ciò che stanno passando gli affetti più cari di Rosanna. A loro, tramite la direzione strategica, va il cordoglio e l'affetto di tutti i dipendenti e collaboratori della Asl". 

Lutto anche a Scerni, paese di cui la famiglia è originaria: il sindaco Alfonso Ottaviano, a nome dei concittadini, si stringe al marito Panfilo Marrollo e ai figli Francesca e Guglielmo. 

Cordoglio anche da Francesco Menna, sindaco di Vasto, la città in cui vive la famiglia Marrollo-Antognetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento