menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morsi e graffi al vigilante che la scopre a rubare: arrestata

E' successo in un centro comerciale a Vasto: una donna di 50 anni sorpresa a rubare cosmetici e apparecchiature elettroniche del valore di circa 300 euro

Ha graffiato il collo e poi morso la mano a un addetto alla sorveglianza di un centro commerciale che l’aveva sorpresa con cosmetici e apparecchiature elettroniche rubate poco prima. E’ successo ieri nel tardo pomeriggio a Vasto. La donna, una romena di 50 anni, è stata arrestata con l'accusa di rapina dai carabinieri.

I FATTI  Poco prima la 50enne aveva infilato nella sua borsa gli oggetti del valore di circa 300 euro, si è poi diretta verso il varco d’uscita oltrepassandolo senza fermarsi a pagare. Un addetto alla sorveglianza che l’aveva vista aggirarsi tra le corsie ha provato a fermarla per un controllo. Vistasi scoperta, la donna per divincolarsi lo ha graffiato al collo e gli ha poi morso una mano riuscendo così a liberarsi, abbandonando però  la borsa con all’interno la refurtiva. Quindi ha guadagnato l’uscita ed è fuggita tra le campagne circostanti, ma in breve tempo è stata rintracciata dai carabinieri del NOR di Vasto mentre tentava di nascondersi tra la vegetazione e tratta in arresto. Dopo aver trascorso la notte in una camera di sicurezza della caserma questa mattina è stata processata con rito direttissimo.  Il giudice del Tribuna di Vasto ha convalidato e ha condannato la donna ad un anno e sei mesi di reclusione con pena sospesa.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento